Grande Mela, Gotham, La Città che Non Dorme Mai. I♥NY

NYC_Top_of_the_Rock_PanoAbbiamo parlato della West Coast, quindi ora tocca alla East Coast. Sto parlando degli Stati Uniti ovviamente, più precisamente di New York. Ho avuto la fortuna di visitare due volte questa città e l’aggettivo che meglio la definisce è spettacolare. È diversa da qualsiasi altra città abbia mai visto, un mondo a parte. È immensa, piena di vita, di luci, di colori, di gente proveniente da ogni parte del mondo. Non è una città d’arte e non è una capitale europea, è una città moderna in tutto e per tutto, ma non ce n’è un’altra che le assomigli in tutti e 5 i continenti. New York non è ricca solo di luci e grattacieli, ma anche di soprannomi:i-love-new-york Continua a leggere

Le sette meraviglie del mondo moderno

itarchiblog

Le sette meraviglie del mondo moderno.

Durante i Giochi della XXVII Olimpiade, svoltisi nel 2000 a Sydney, lo svizzero-canadese Bernard Weber lanciò un referendum mondiale via internet per determinare le “Nuove sette meraviglie del mondo” fra 17 opere architettoniche.
L’iniziativa raccolse ben presto un enorme successo. La lista delle 17 opere candidate, in seguito a notevoli pressioni delle opinioni pubbliche dei Paesi di tutto il mondo, aumentò fino a superare il numero di 150.

A partire dal 2004, i voti sono potuti pervenire anche via telefono o via SMS. Durante i Giochi della XXVIII Olimpiade, Atene 2004, venne resa nota la nuova strutturazione dell’iniziativa. La prima fase della votazione, che comprendeva le 17 opere iniziali e le opere successivamente inserite, terminava il 24 dicembre 2005. Dopodiché le prime 77 opere in ordine di voti furono così sottoposte al vaglio di sette giudici internazionali.

Il 1 gennaio 2006, i sette giudici resero note le 21 opere “finaliste” (fra cui l’unica…

View original post 98 altre parole

Una storia golosa, una piccola cittadina francese, Chocolat

chocolatÈ martedì grasso quando nel villaggio di Lansquenet arrivano Vianne Rocher e la sua giovane figlia Anouk. La donna è assai simpatica e originale, sexy e misteriosa, forse è l’emissaria di potenze superiori (o magari inferiori). La Céleste Praline, la sua pasticceria, ben presto diviene un elemento di disordine, soprattutto per il giovane curato Francis Reynaud. Il tranquillo villaggio diventa più disordinato, ribelle e soprattutto felice. Continua a leggere

Natale in giro per il mondo

Per un mese circa, ogni anno, a dicembre, il mondo assume una luce magica, la gente sembra più allegra e anche l’inverno in qualche modo diventa accogliente e caldo.

In tutto il mondo le celebrazioni natalizie riflettono culture e tradizioni locali. I festeggiamenti, infatti, possono essere sorprendentemente diversi da Paese a Paese. Diamo uno sguardo alle più forti tradizioni natalizie in diversi Paesi del mondo. Continua a leggere

Quando il caffè diventa arte, curiosità tra i cappuccini

9f928e30-0f64-4f5d-b64d-292a2df3f027Ormai si fa arte con qualsiasi cosa, a quanto pare anche la schiuma del latte si presta bene alla scultura.

È quasi un peccato smontare con il cucchiaino i capolavori di schiuma di Kazuki Yamamoto, 26enne giapponese che delizia i clienti del bar in cui lavora con pezzi unici che oltrepassano i confini della tazza. Un modo perfetto per iniziare la giornata. Continua a leggere

A Gift Guide For The Minimalist Traveler In Your Life

Thought Catalog

1. A leather weekender bag, H&M.
Whether you’re using it for a weekend trip to your parents’ house, a long trip you can’t be weighed down for, or even a lengthy daily commute, bulky luggage is a thing of the past. The foundation of any successful, streamlined trip is a high quality, well-spaced, versatile bag, and now’s the perfect time to treat someone to a really nice one. There are, of course, higher quality options (that come at a price) but regardless, it’s a necessity that you can turn into a luxury for someone else.

bag H&M

2. A sample perfume set, Anthropologie.
Travel-sized anything is ideal here, but especially when you combine it with the ability to test out new scents and change it up on the road. (If you’re going on a really special trip, using a certain fragrance the whole time will always incite memories when you put it…

View original post 689 altre parole

La Città sulla Baia: San Francisco, un magico Natale

Questo periodo dell’anno mi ricorda sempre San Francisco, ho passato delle bellissime vacanze di Natale quell’anno, era il 2006. È stata la mia prima volta negli Stati Uniti e la prima volta sull’Oceano Pacifico. Sono già passati 8 anni, non me n’ero resa conto finchè oggi non ho iniziato a scrivere. FH000013 Continua a leggere

La Lunga Attesa dell’Angelo: ricordi e rimorsi della vita di un grande artista

lunga_attesaJacomo Robusti, detto il Tintoretto, pittore vulcanico, ambizioso e anticonformista, pronto a combattere con ogni mezzo per affermarsi e a sacrificare tutto e tutti al suo talento.Venezia alla fine del Cinquecento, ricca e fragile, minacciata dalle guerre coi Turchi e dall’epidemia di peste. Le mille invenzioni di una carriera controversa. Una famiglia sempre più numerosa: i figli maschi ribelli, le femmine destinate al monastero. E al centro di questa vita creativa e febbrile, l’amatissima figlia illegittima Marietta, Continua a leggere

RHome

Giardino degli AranciHo detto che avremmo parlato di viaggi, quindi non posso che iniziare da Roma, la splendida città in cui vivo da ormai 3 anni. Non si può considerare un vero e proprio viaggio, e nemmeno una vacanza, quando ho fatto le valigie è stato per trasferirmi. Continua a leggere